manifesto-croniciCittadinanzattiva Emilia Romagna e le Associazioni dei Malati Cronici hanno collaborato per la redazione del primo Report regionale sulle Politiche della Cronicità in Emilia Romagna.

Dopo le iniziative svoltesi nel 2014 che hanno portato alla costituzione del “Coordinamento Regionale delle Associazioni Malati Cronici” e alla positiva partecipazione all’Expo sulla Sanità, è ripartito il progetto, già proposto nei mesi scorsi, di realizzare un report sulla cronicità in Emilia Romagna, sul modello del rapporto del CnAMC, utilizzando la stessa metodologia, attraverso la partecipazione diretta ed attiva delle Associazioni.

Le associazioni hanno compilato un questionario in cui evidenziano le criticità della patologia da cui sono affetti i loro associati e gli aspetti che sovente non sono presi in consioderazione dal SSN nel momento in cui si decide di erogare terapie e dispositivi.

Questa indagine, uno strumento che manca in Regione, dal punto di vista dell’associazionismo è indispensabile per rendere sempre più incisivo il confronto con le istituzioni. Acquisire “scientificamente” conoscenze funzionali sul mondo della cronicità, renderle esplicite, significa avere maggiori strumenti per orientare le scelte della sanità regionale e l’organizzazione del servizio sanitario e sociale sul territorio.

E’ il primo passo di un lungo percorso che le Associazioni e Cittadinanzattiva ER si impegnano a percorrere insieme.

  • Al momento sono stati raccolti i dati, forniti da circa 20 associazioni, alcune che hanno già aderito al Coordinamento regionale delle Associazioni di Malati Cronici, altre in procinto di aderire, altre che preferiscono collaborare da esterni.
  • Il 9 novembre 2015, in occasione dei festeggiamenti per il 35ennale del Tribunale per i Diritti del Malato che si svolgeranno a Palazzo D’Accursio a Bologna, le Associazioni porteranno la loro  riflessione nei due approfondimenti seminariali che si svolgeranno in mattinata e nel pomeriggio.
  • Entro la fine di novembre saranno elaborati i dati raccolti con i questionari e sarà reso pubblico il primo Report regionale sulle Politiche della Cronicità in Emilia Romagna.
  • Dall’analisi del report verrà fuori la fotografia della situazione della Cronicità in Emilia Romagna. Verranno analizzati i punti di debolezza e si programmeranno le future azioni che il Coordinamento regionale delle Associazioni di Malati Cronici porrà in essere nel prossimo anno perchè questi punti di debolezza diventino punti di forza.

Buon lavoro!


Iscriviti alla nostra newsletter e non perdere alcuna novità!