Il 23 novembre 2012 si è tenuta la riunione dei legali di Giustizia per i Diritti dell’Emilia Romagna, con la partecipazione della Responsabile nazionale della Rete, nell’ambito della quale è emerso l’accresciuto impegno di CA nello sviluppo di alcune tematiche: green economy, tutela del consumatore in tempo di crisi, creazione di una rete regionale di coordinamento dei giovani malati cronici, tutela del cittadino in ambito assicurativo e finanziario, inclusione sociale.

E’ stato, inoltre, presentato il nuovo Codice di Condotta, approvato definitivamente della Direzione Nazionale del 28 u.s., e sono state descritte le regole vincolanti tutti i professionisti facenti parte di GD di Cittadinanzattiva.

Dalla spiegazione delle modalità applicative del Codice di Condotta è risultato che la tutela legale deve essere considerata solo un frammento dell’attività promossa dagli attivisti che fanno sportello presso le sedi dell’associazione: il volontario, indipendentemente dalle sue competenze professionali ed adeguatamente formato, ha il compito innanzitutto d’istruire e poi di assistere il cittadino.

Dall’incontro è emerso in maniera netta quello che è l’elemento caratterizzante e peculiare di Cittadinanzattiva: essa è prima di ogni altra cosa un movimento di attivismo civico e di promozione alla partecipazione, e solo dopo un’associazione di tutela dei diritti attraverso l’attività di sportello.

Varie sono state le tematiche oggetto della riunione: dall’accesso alla giustizia delle fasce deboli della cittadinanza, alla valorizzazione delle Reti, alla necessità di ampliamento dell’ambito di operatività, alle questioni relative alla tutela dell’immigrazione e dell’inclusione sociale, alla tutela dell’ambiente, al tema delle carceri, all’argomento della legalità e della lotta alla corruzione e, per finire, alla problematica dell’ILVA.

Ambizioso ne è risultato il piano programmatico della Rete di Giustizia dei Diritti a livello regionale, incentrandosi su iniziative relative all’Alternative Dispute Resolution, al Consenso Informato, al Monitoraggio dei Tribunali, alla Legge Pinto e  alla Gestione Diretta del Rischio Assicurativo da parte del SSR.

Segui #lepilloledicittadinanzattiva

#lepilloledicittadinanzattiva