Cittadinanzattiva: dopo 5 anni dalla nostra proposta, è stato approvato il Piano nazionale delle cronicità

Era il 2011, quando Cittadinanzattiva, in occasione del Rapporto Annuale sulle politiche della cronicità, chiese a gran voce che l’Italia si dotasse di un Piano nazionale delle cronicità.

La Conferenza Stato-Regioni ha approvato il Piano nazionale delle conicità. Il documento adottato si articola in due parti: una prima parte dedicata agli indirizzi generali ed una seconda detta le linee di indirizzo per 10 patologie.

Per la prima volta il nostro Paese si dota di una strategia nazionale per gestire le malattie croniche che interessano il 38% della popolazione, e che hanno un impatto notevole sulla vita delle persone e anche sui costi delle famiglie“, ha dichiarato Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i Diritti del Malato.

Come Cittadinanzattiva ci siamo impegnati affinchè fosse riconosciuto il ruolo svolto dalle associazioni di tutela dei malati cronici e dei familiari.

La sfida che ci attende ora è quella dell’attuazione, per far sì che non si creino disomogeneità tra le diverse Regioni.

Segui #lepilloledicittadinanzattiva

#lepilloledicittadinanzattiva