Vacanze a Bologna, le proposte per gli anziani

Anziani, soli e a Bologna: che fare? Regola numero 1: non abbattersi. Regola numero 2: approfittare delle proposte che il Comune di Bologna ha pensato per sostenere proprio voi, attraverso il progetto “Vacanze in città”. Obiettivi dell’iniziativa? Favorire la socializzazione, creare occasioni di incontro con il mondo esterno, alleviare la stanchezza dei care giver.

In che cosa consiste il progetto “Vacanze in città”?

Il progetto è rivolto agli anziani over 65, una delle fasce della popolazione che rischia maggiormente l’isolamento nel periodo estivo. I partecipanti – autosufficienti, o parzialmente autosufficienti – vengono ospitati dalla mattina alla sera presso centri sociali o altre strutture collocate nel territorio del Quartiere, privilegiando quelli in collina o dotati di spazi verdi o di impianti di condizionamento. Pasti, trasporti e attività ricreative – come feste, giochi, attività motorie e brevi gite sono compresi nella proposta.

Come funziona il servizio?

Il servizio vede la collaborazione sia dei centri sociali che delle organizzazioni di volontariato. Dal momento che le attività sono promosse nei singoli quartieri, i periodi di frequenza e gli spazi di incontro possono essere diversi, anche se normalmente le attività si svolgono da giugno a settembre.

Come partecipare?

Per partecipare è necessario presentare una scheda medica a cura del proprio medico curante; può essere previsto un contributo economico per il pasto o comunque un contributo minimo per l’adesione. Per accedere al servizio, gli anziani o i loro familiari dovranno contattare lo Sportello Sociale del Quartiere di residenza.

Tutte le proposte dei quartieri e i contatti

Siete interessati al progetto “Vacanze in città”, per voi o per qualche anziano che conoscete? Per sapere quali sono le proposte dei quartieri è sufficiente scaricare il depliant qui. E che sia un’estate bella per tutti!

⇒ Se siete alla ricerca di qualche idea per divertirvi in città in estate facendo sport date un’occhiata al progetto “Parchi in movimento”!

Segui #lepilloledicittadinanzattiva

#lepilloledicittadinanzattiva