a cura di Di Renzo Rossana

 

L’iniziativa, chiamata “Solidarietà digitale”, è stata promossa dal Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, col supporto tecnico dell’Agenzia per l’Italia Digitale, ma molte altre aziende, associazioni e start-up si stanno organizzando con modalità diverse per ridurre l’impatto sociale ed economico del Coronavirus. In questo momento di incertezza, di apprensione e di isolamento dovuto all’emergenza Coronavirus, le persone si vedono costrette a cambiare le loro abitudini, soprattutto in seguito al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 9 marzo scorso, che ha esteso la cosiddetta “zona rossa” a tutto il territorio nazionale.

In questi giorni, stiamo assistendo al moltiplicarsi di iniziative che hanno l’obiettivo di migliorare la vita delle persone, permettendo loro, ad esempio, di lavorare da remoto, di leggere un giornale o un libro anche senza andare in edicola o in libreria, o di restare al passo con i percorsi scolastici e di formazione. Tutto sul proprio pc, smartphone o tablet.

Di seguito elenchiamo le soluzioni e i servizi, tutti assolutamente gratuiti, offerti fino ad oggi ai cittadini e alle imprese: una lista sicuramente incompleta, dato che ogni giorno si aggiungono centinaia di nuove offerte. Un bel segnale, riflesso di un’Italia che ha voglia di ripartire.

SALUTE

L’agenzia di stampa nazionale Dire offre a tutte le testate locali, cartacee e web, l’accesso riservato al proprio notiziario sanità, con tutte le news dell’ultim’ora. Per accedere al servizio è necessario scrivere all’indirizzo email relazioni.esterne@dire.it. Il 12 marzo, in occasione della Giornata Mondiale del Rene, la Fondazione Italiana del Rene (FIR Onlus) rivolgerà la propria attenzione alla problematica del coronavirus attivando nell’ambito della campagna divulgativa Corona-Reni il numero verde gratuito 800.822.515, riservato a tutti i cittadini che richiedono una corretta informazione. Esperti nefrologi potranno rispondere ai dubbi dei pazienti nefropatici. Per proteggere e continuare ad aiutare le oltre 6.000 persone affette da SLA in Italia, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica (AISLA), presente in tutto il territorio nazionale con 300 volontari, ha messo in campo diversi strumenti e iniziative a sostegno dei pazienti e delle loro famiglie: è attivo il Centro d’ascolto (telefono: 02 66982114 – e-mail: centroascolto@aisla.it), al quale rispondono gratuitamente gli esperti dell’associazione (medici, infermieri e psicologi). È stata inoltre attivata una piattaforma per le videoconferenze che mette in contatto volontari, medici e persone con SLA. Questa piattaforma è utilizzata, ad esempio, per mantenere attivo a distanza il servizio di consulenza psicologica e per portare avanti riunioni e corsi di formazione destinati a medici e volontari (e-mail: info@aisla.it). Anche l’associazione GS Flames Gold mette a disposizione di chiunque lo desideri il proprio gruppo di supporto, formato da dieci psicologi, al fine di ascoltare una parola di sostegno o avere un valido strumento di conforto per il cuore o la mente. Chi vuole usufruire del servizio può telefonare al numero 331 7953046 o inviare una e-mail all’indirizzo presidenza.flamesofgold@outlook.it.

SMART WORKING

Microsoft mette a disposizione gratuitamente tecnologia ed esperti IT per permettere l’adozione di soluzioni di smart working, anche in mobilità, per PMI, imprese private e pubbliche, istituzioni e scuole, sia già clienti che non. Per aziende e professionisti, Cisco Italia e IBM hanno offerto l’accesso a Cisco Webex Meetings: la piattaforma consente il lavoro da remoto, permette di pianificare e partecipare a riunioni, collaborare e condividere documenti e dati. È previsto inoltre l’affiancamento e il supporto da parte di volontari IBM. Connexia mette a disposizione per due settimane l’uso gratuito della piattaforma di smart working Webex a tutte le realtà che lo richiederanno, senza alcun obbligo o costo per l’utente al termine del periodo. Per attivare il servizio bisogna inviare una richiesta all’indirizzo e-mail cloud@connexia.com indicando il nome dell’azienda e nomi, cognomi e indirizzi email delle persone che dovranno programmare le sessioni. Tutti i clienti Gsuite, Università, scuole e no-profit, fino al 1 luglio 2020 avranno accesso gratuito alle funzionalità avanzate del servizio di videoconferenza Hangouts Meet: fino a 250 partecipanti per videochiamata, streaming live fino a 100.000 utenti e la possibilità di registrare e salvare i meeting su Google Drive. Anche Joinconference mette a disposizione i propri servizi di audio e videoconferenza per smart working alle aziende e ai professionisti: è possibile richiedere il servizio scrivendo una e-mail all’indirizzo emergenza.covid@joinconferencing.com oppure sulla pagina online dedicata. Infine, Sygma Connect, un software di controllo per Windows, Mac e Linux, consente di collegarsi da remoto da qualsiasi luogo al proprio computer o server in ufficio. Il servizio viene messo a disposizione gratuitamente a tutte le entità private e pubbliche: per accedere è necessario fare richiesta di un account dal sito. 

E-LEARNING

Codemotion, in collaborazione con Amazon, ha organizzato un webinar di formazione gratuita per gli insegnanti di tutti gli istituti scolastici italiani, con l’obiettivo di avvicinare gli studenti alle materie STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica). Dalle ore 11 di venerdì 13 marzo, per circa un’ora e mezza, il corso online fornirà una serie di suggerimenti pratici, case history e strumenti in grado di creare un innovativo “kit” per progetti in classe. Per iscriversi occorre registrarsi. Sempre dedicata agli insegnanti di materie STEM a bambini dai 3 ai 6 anni è Smart Tales, una libreria di libri interattivi e animati creati da educatori. Per ottenere un abbonamento gratuito per tre mesi occorre scaricare l’app Android o iOS e inserire all’interno dell’app il codice ST2020IT. WeSchool, infine, è una piattaforma di classe digitale che permette ai docenti, da smartphone, tablet o computer, di portare in modo molto semplice la propria classe online, condividere materiali, creare discussioni sui contenuti, gestire lavori di gruppo, verifiche e test. È inoltre presente un’aula virtuale per fare video streaming a distanza.

SERVIZI

Amazon Web Services è una piattaforma di Cloud computing che offre un pacchetto di crediti per fornire a pubbliche amministrazioni, organizzazioni non governative e non profit, startup e imprese, l’accesso a un piano di supporto e a un canale di assistenza.

Amazon ha cancellato l’abbonamento a libri e storie audio per bambini e studenti di tutte le età. I bimbi possono immediatamente ascoltare in streaming un’incredibile collezione di storie in sei lingue diverse.
Tutte le storie possono essere trasmesse in streaming sul desktop, sul portatile, sul telefono o sul tablet utilizzando il seguente link

 

È possibile inviare le richieste di adesione via e-mail, all’indirizzo awsforitaly@amazon.comShippyPro è una piattaforma dedicata alle aziende e-commerce che permette di gestire spedizioni, tracking e resi dei propri ordini in maniera semplice e efficace: sarà a disposizione gratuitamente per i prossimi 3 mesi creando un account. Infine, Italia Online regala per un anno la Libero Mail Pec da 1 Giga: il servizio è attivabile dal 9 al 30 marzo visitando l’indirizzo web.

INFORMAZIONE E INTRATTENIMENTO

RAI Play mette a disposizione romanzi gratis letti da grandi attori: https://www.raiplayradio.it/articoli/2018/01/Radio3–Ad-alta-voce–tutti-i-romanzi-f91c61a8-0021-40ca-a62f-514b841b558b.html

Il Gruppo Mondadori ha messo a disposizione 50.000 abbonamenti gratuiti per tre mesi ai magazine in formato digitale, fra le testate CasaFacile, Chi, Donna Moderna, Focus, Focus Junior, Focus Storia, GialloZafferano, Grazia, Icon, Icon Design e Tv Sorrisi e Canzoni.

Il Gruppo GEDI, invece, ha offerto 25.000 abbonamenti gratuiti a La Repubblica e a La Stampa in versione digitale: sia per il Gruppo Mondadori che per il Gruppo GEDI, le modalità di accesso verranno comunicate a breve.

Infinity, la piattaforma di video streaming on demand del Gruppo Mediaset, ha deciso di regalare due mesi gratuiti di prova del servizio a chi si registrerà sul sito. Infinity mette a disposizione un ricco catalogo che comprende, oltre ai grandi titoli in prima visione e in 4K, migliaia di film, cartoni e serie per tutta la famiglia.

Bertoni Editore offre un libro digitale gratis (pdf o ebook), dalla narrativa alla poesia, dai libri per bambini alla saggistica, a tutti i cittadini che ne faranno richiesta. Chiunque potrà scegliere un titolo dal sito e inviare una e-mail all’indirizzo j.bertoni@outlook.it con scritto nome, cognome e titolo scelto.

TELEFONIA

Per consentire agli studenti tra i 14 e i 26 anni di continuare a studiare da casa, Vodafone ha deciso di offrire Giga illimitati gratis per un mese: il servizio si attiva chiamando il 42100 e dopo un mese si disattiva in automatico. Inoltre Vodafone Business, per facilitare l’adozione del lavoro da remoto, ha offerto alle imprese, alle partite IVA e alle istituzioni su tutto il territorio nazionale un mese di utilizzo illimitato della connessione dati su tutte le SIM voce, per restare in contatto con colleghi, clienti e fornitori senza ulteriori costi. L’attivazione è automatica. Tim offre Giga illimitati da mobile per un mese a tutti i clienti con un bundle dati attivo, e chiamate illimitate da fisso fino a fine aprile a tutti i clienti che non hanno le chiamate incluse. L’offerta per il mobile si può attivare accedendo alla pagina web dedicata, mentre l’offerta per le chiamate da rete fissa va richiesta telefonando al 187.

Per tutti i clienti Wind Tre mobile voce ricaricabile, dalla seconda metà di marzo saranno disponibili, progressivamente, 100 Giga gratuiti per 7 giorni. L’iniziativa è partita dai clienti residenti nelle zone individuate dal DPCM dell’8 marzo (sono stati raggiunti automaticamente) e poi proseguirà verso tutta l’Italia (gli altri interessati verranno informati con un SMS).

MUSEI

Le Gallerie degli Uffizi di Firenze hanno lanciato la campagna social Uffizi Decameron: ogni giorno verranno pubblicate foto, video e storie dedicate ai capolavori custoditi nella Galleria delle Statue e delle Pitture, in Palazzo Pitti e nel Giardino di Boboli. Il nome della campagna, che avrà anche l’hashtag #UffiziDecameron, è ispirato alla celebre opera di Giovanni Boccaccio. Così gli Uffizi ai tempi del coronavirus diventano un rifugio virtuale: il loro programma su Instagram, Twitter, Youtube e sul sito web viene ampliato e da oggi potenziato con l’apertura di un altro canale social, Facebook. Per chi vuole visitare virtualmente e gratuitamente i maggiori musei del mondo, c’è Google Art Project, un sito nato dalla collaborazione tra Google e 151 partner di 40 Paesi. Gli utenti possono esaminare oltre 30.000 opere d’arte (scultura, architettura e disegni) nei minimi particolari, fare un tour virtuale dei musei e persino creare le proprie collezioni personali da condividere. Google Art Project ospita anche 15 siti museali e archeologici del Sistema Musei Civici di Roma. Anche il sito Piratinviaggio suggerisce i più interessanti musei in Italia e nel mondo da visitare stando comodamente in poltrona. Infine, la Cineteca di Milano ha reso gratuita una parte del suo catalogo in streaming, composto da oltre 500 film e filmati d’autore. È sufficiente registrarsi, e per avere un consiglio sui dieci titoli che per un motivo o per l’altro sono imperdibili, c’è l’articolo di Esquire.

 

Foto di John Hain da Pixabay

Segui #lepilloledicittadinanzattiva

#lepilloledicittadinanzattiva