La casa di tutti i progetti della nostra assemblea giovani è lo #SpazioGiovani, di cui vi abbiamo parlato più volte. La nostra sede, in via Castiglione 24 a Bologna, è una grande sala in cui tanti altri spazi tematici hanno trovato la loro dimensione. A volte lo #SpazioGiovani si tinge di rosa, altre volte di rosso, verde, azzurro…

All’interno del nostro Spazio Scritture abbiamo accolto giovani poeti e poete e abbiamo organizzato insieme aperitivi, reading e un laboratorio di poesia: tutti eventi gratuiti per i tesserati alla nostra assemblea.

Anche quest’anno continua la collaborazione consolidata con Lo Spazio Letterario, e siamo pronti a inaugurare un  progetto per gli appassionati e gli studiosi di poesia, il tutto nell’ambito dello Spazio Scritture che continua a essere dedicato all’arte della poesia e della letteratura.

Cos’è Lo Spazio Letterario? Ne parliamo con il direttore Riccardo Frolloni

Lo Spazio Letterario è un’associazione che organizza eventi in tutta la città, in collaborazione con altri enti e altri gruppi di giovani artisti!

Senza scopo, gratuita, lontana da quotazioni, valori e poteri di scambio, la poesia è un’evidenza semplice e necessaria. Chi la scrive spesso la trova senza cercarla; chi la legge ne viene sorpreso e intrappolato, volentieri e per sempre. Ma esiste una tecnica per leggere la poesia? Un modo per orientarsi nelle sue regole e nelle infrazioni che nascono da quelle regole? Un modo per gioirne, come si gioisce quando si ravvisa qualcosa di familiare in una nuova conoscenza? Ogni cultura ha avuto la sua espressione poetica, ed ogni espressione poetica si basa sul verso. Dalle litanie magico-esoteriche agli haiku giapponese, passando per i grandi poemi epici e la poesia lirica: sempre la poesia è stata specchio della cultura cui appartiene. Ma come sia nato il verso e perché proprio di quella porzione esatta di respiro e non un’altra, più corta, più lunga, restano ancora questioni aperte. Perciò, ragionare sul verso significa ragionare sulla lingua e sulla cultura di un popolo, su come nasce e come evolve nel tempo. 

Quest’anno Lo Spazio Letterario, grazie alla preziosa collaborazione di Cittadinanzattiva Emilia-Romagna Young, propone un “Laboratorio di metrica contemporanea” tenuto da uno dei più importanti metricisti d’Italia, il prof. Stefano Colangelo dell’Università di Bologna. L’obbiettivo del seminario è quello di accompagnare il lettore e lo scrittore di poesie alla scoperta della forza delle parole, in un viaggio tra suono, musica, ritmo, significato e significante; partendo dai suoi elementi base, le sillabe, fino alle teorie più sperimentali della metrica recente. Perché conoscere il verso è come conoscere la pennellata di un artista, significa entrare nella materia dell’arte e nella meccanica della parola. 

Il prof. Colangelo intende svolgere una serie di lezioni di stampo laboratoriale, dove i partecipanti saranno coinvolti nell’ascolto e nella lettura di testi, anche propri. Al termine del corso sono previsti degli ospiti: professori, poeti e studiosi di fama nazionale che contribuiranno ad arricchire l’offerta formativa con lezioni, dibattiti e letture.

Date e orari delle lezioni del corso: 

– 13 ottobre 17.30-19.30
– 26 ottobre 16.30-18.30
– 11 novembre 17.30-19.30
– 25 novembre 16.30-18.30
– 1 dicembre 16.30-18.30
– 15 dicembre 16.30-18.30

Modalità di partecipazione:

Gli incontri si terranno nello Spazio Giovani di Cittadinanzattiva Emilia Romagna, in via Castiglione 24 a Bologna. La partecipazione al Laboratorio è libera, previo tesseramento a Cittadinazattiva Emilia-Romagna Young entro il 12 ottobre (il costo della tessera è di 5 euro ed è valida per un anno solare).
I posti in presenza sono limitati (per ragioni di capienza della sede), ma il corso può essere seguito anche da remoto, tramite Zoom. La registrazione di ogni singola lezione ed eventuali materiali saranno caricati sul sito de Lo Spazio Letterario e di Cittadinazattiva Emilia-Romagna Young e vi potranno accedere solo i corsisti.

Per tesserarsi basta cliccare su questo link: tesseramento (selezionando “Young E-R” alla domanda “A quale assemblea territoriale vuoi afferire?”).
Per prendere appuntamento (versamento quota o tesseramento in sede entro il 12/10) e segnalare in che modo verrà seguito il corso (in presenza o da remoto), mandare una mail a young@cittadinanzattiva-er.it


Segui #lepilloledicittadinanzattiva

#lepilloledicittadinanzattiva