Sì alle gite scolastiche…ma in sicurezza!

Se vi diciamo “gita scolastica” a cosa pensate? Spensieratezza, amicizia e puro divertimento, da condividere in compagnia degli amici più cari (non a caso spesso ricordata come una esperienza molto attesa e memorabile!). Ma perché non perda questi connotati positivi, la gita scolastica deve essere vissuta, innanzitutto, in condizioni di assoluta sicurezza, a partire dal viaggio in pullman. Dunque, quali strategie mettere in atto per rendere più sicuri i lunghi tragitti in autobus? E come sensibilizzare conducenti e passeggeri sui comportamenti idonei a garantire la sicurezza di tutti?

Polizia stradale e ANAV, insieme per il vademecum sulla sicurezza

Su questo tema è online da qualche giorno un vademecum scritto dalla Polizia stradale in collaborazione con ANAV (Associazione nazionale autotrasporto viaggiatori): iniziativa lodevole, che è stata appoggiata anche dell’Osservatorio per l’educazione alla sicurezza stradale della Regione Emilia-Romagna. Il vademecum contiene tutte le informazioni utili affinché ogni viaggio in autobus, esempio di mobilità sostenibile, rimanga un’esperienza sicura: dalle cinture di sicurezza al corretto utilizzo del cellulare, dalla sistemazione dei bagagli ai tempi di riposo previsti dalla normativa.

Dove scaricare il vademecum

E’ possibile scaricare l’opuscolo dalla pagina dedicata sul sito della Regione Emilia-Romagna. Vi invitiamo a leggerlo e a farlo leggere anche ai vostri figli: e che il divertimento in gita abbia inizio!

Segui #lepilloledicittadinanzattiva

#lepilloledicittadinanzattiva