380 milioni di pasti l’anno, un fatturato di circa 1,3 miliardi di euro, 2,5 milioni di utenti: la ristorazione scolastica: un servizio essenziale che coinvolge non solo gli studenti e i loro insegnanti, ma anche le famiglie, le autorità locali e nazionali, le aziende fornitrici, i produttori.

ActionAid, Cittadinanzattiva e Slow Food, unite nell’alleanza ‘Italia Sveglia’, ritengono fondamentale che ci si attivi per ottenere:

– Utilizzo di prodotti locali e sani per i cittadini e lbambiente;
– Rispetto di lavoratori, ambiente e consumatori;
– Partecipazione di genitori e alunni alla definizione del servizio;
– Trasparenza delle gare di appalto;
– Riduzione degli sprechi e dei rifiuti.

Chiediamo al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, al Governo italiano e ai Ministeri di competenza, di rivedere le Linee di indirizzo per la Ristorazione Scolastica, entro il 31 ottobre 2015 data di chiusura di Expo 2015.


DIAMO UNA MENSA GIUSTA AI NOSTRI BAMBINI!
firma ora al link: https://petizioni.actionaid.it/campagna/iomangiogiusto/?rc=IMG&rs=21&utm_source=cittadinanzattiva&utm_medium=online&utm_campaign=IMGIUSTO&red=1

Segui #lepilloledicittadinanzattiva

#lepilloledicittadinanzattiva