“Il passaggio al Senato del disegno di legge sulla responsabilità professionale ed il rischio clinico sta portando modifiche positive e rilevanti. Soprattutto ci sembra che si stiano approvando e affermando quei contrappesi, utili per la tutela dei diritti dei cittadini, che avevamo richiesto formalmente in audizione. Dopo la cartella clinica entro 7 giorni, è stata ora approvata anche la misura che blinda tutte quelle forma di autoassicurazione delle strutture sanitarie, che quindi rende certo e non più aleatorio, il diritto al risarcimento da parte dei cittadini”. Si è espresso con queste parole il coordinatore nazionale del Tribunale per i Diritti del Malato, Tonino Aceti, in merito al passaggio al Senato del disegno di legge sulla responsabilità professionale.

Segui #lepilloledicittadinanzattiva

#lepilloledicittadinanzattiva