Bonus asilo nido, che cos’è?

Per “bonus asilo nido” si intende una misura, fino a un importo massimo di 1.500 euro su base annua, che può essere corrisposta per contribuire al pagamento delle rette dei nidi pubblici e privati autorizzati a favore dei bambini nati, adottati o affidati dal 1° gennaio 2016. A beneficiarne sono anche i bambini di età inferiore a tre anni che non possono frequentare gli asili nido in quanto affetti da gravi patologie croniche, per i quali le famiglie si avvalgono di servizi assistenziali domiciliari.

Bonus asilo nido, come richiederlo e da quando

Per richiedere il bonus è necessario compilare l’apposito form che sarà disponibile sul sito dell’INPS a partire da lunedì 28 gennaio 2019; in particolare, sarà necessario “inoltrare la documentazione relativa al pagamento almeno della retta relativa al primo mese di frequenza per cui si richiede il beneficio” oppure, “nel caso di asili nido pubblici che prevedono il pagamento delle rette posticipato rispetto al periodo di frequenza, la documentazione da cui risulti l’iscrizione”.

Per maggiori informazioni sul bonus

Curiosi di saperne di più? Per rimanere aggiornati consultate il sito dell’INPS nella sezione dedicata; qui l’annuncio della misura.

In apertura: foto tratta da Pixabay.com, @eun279