Comunicato stampa-
PRESENTAZIONE SPORTELLO CONSUMATORI CITTADINANZATTIVA RAVENNA
Bologna, 11 novembre 2013
Sabato 23 novembre Cittadinanzattiva presenta lo Sportello Consumatori di Ravenna, presso la Casa del Volontariato, in  via Oriani 44,  (Sala Riunioni  Primo Piano), dalle ore 9,30 alle ore 13,30.
Nell’occasione saranno svolti quattro desk informativi e saranno illustrati degli opuscoli relativi alle seguenti tematiche:
1. “RC Auto. Quanto mi costi?”, finalizzata all’osservazione sistematica e imparziale delle tariffe assicurative, al fine di rilevare le disfunzioni e le criticità del servizio offerto e come queste vengono percepite e denunciate dai cittadini.
L’iniziativa è rivolta in particolare ai futuri e neo patentati, con lo scopo di prevenire i sinistri ed
informarli sul corretto comportamento da assumere in caso degli stessi, con un focus specifico su tariffe ed RC Auto.
2. “La strada come stile di vita”,volta a sensibilizzare i cittadini tutti sul tema della sicurezza stradale e della riduzione degli infortuni in itinere sui luoghi di lavoro, che rappresentano oltre il cinquanta per cento degli incidenti sul lavoro.
L’iniziativa si rivolge alle associazioni di categoria ed alle piccole e medie imprese del territorio , che
per dimensione e tipologia di settore non sarebbero in grado di sostenere i costi di una efficace
attività di prevenzione del rischio stradale.
  Il progetto inoltre può essere applicato anche in diversi contesti scolastici e strutture collettive che vogliono impegnarsi nella prevenzione del rischio sulla strada e per la diffusione di comportamenti più responsabili e socialmente corretti.
3. “Come leggere e comprendere le bollette dell’energia elettrica e del gas”, volta alla comprensione dei termini tecnici, sigle e cifre proprie del settore energetico.
L’iniziativa, in particolare, intende essere di supporto ai cittadini che, a seguito delle liberalizzazioni introdotte dall’Unione europea, hanno acquisito il diritto di scegliere liberamente il fornitore di gas, dal 2003, e quello dell’energia elettrica, dal 2007.
Pur trattandosi di un’opportunità senza precedenti, essa può essere colta al meglio solo se si dispone di tutte le informazioni necessarie per individuare l’opzione più congeniale alle proprie esigenze, se si è informati sui propri diritti e se non ci si lascia intimorire dalla lettura di bollette e contratti.
Lo scopo della guida che si intende divulgare è quello di mettere il consumatore nelle condizioni di saperne di più sul mercato libero, su come scegliere tra le diverse tariffe proposte, sui suoi diritti di consumatore di energia, sul modo più semplice per monitorare i suoi consumi e gestirli in maniera efficiente.
4. “Farmaci equivalenti (o generici). Perché no?, volta alla diffusione di una maggiore consapevolezza sulla possibilità di scelta del farmaco –di marca o meno-, tenuto conto che la stessa spetta sempre al cittadino.
Dalla conduzione di varie inchieste, infatti,  è emerso che una famiglia che usa i farmaci generici può risparmiare fino al 30% in un anno, dato particolarmente rilevante in momento di crisi economica come quello attuale.
Si pensi che nel 2012 il 45% degli italiani hanno preferito pagare di più per avere un farmaco di marca quando invece la diffusione nei paesi europei è di gran lunga preferita a seguito di una maggiore informazione e consapevolezza. In Germania o nel Regno Unito l’utilizzo di questi farmaci sfiora l’85% del totale delle vendite.
Lo scopo dell’iniziativa è, dunque,  quello di diffondere una maggiore conoscenza sulla possibilità di scelta dei farmaci equivalenti alla luce delle difficoltà della loro diffusione, così come sopra evidenziato.
L’evento è aperto a tutti i cittadini e a tutte le associazioni di volontariato, che vorranno portare le loro esperienze, porre quesiti, segnalare disservizi.
Contatti:
Cittadinanzattiva Emilia-Romagna – Via Irma Bandiera, 3/2 40134 Bologna
Telefono 051 19985606 – email: segreteria@www.cittadinanzattiva-er.it
Cittadinanzattiva Ravenna – Rete Procuratori dei Cittadini- Via Oriani 44- Ravenna
Telefono 0544 251928
Iniziativa realizzata nell’ambito del programma generale 2010 della Regione Emilia-Romagna con l’utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo Economico

Iscriviti alla nostra newsletter e non perdere alcuna novità!